Psicologia

L’invidia al lavoro – Un’emozione devastante

di: Bénédicte Vidaillet, Mario Perini (a cura di)

Chi non ha mai provato un sentimento di profonda irritazione trovandosi davanti al successo e alla felicità altrui? Un’emozione che irrompe violenta provocando dolore, malessere, che nasce dalla frustrazione e dall’umiliazione sentita o presunta che sia: si tratta dell’invidia. Ben diversa dal sentimento della gelosia, questa nasce e s’insinua benissimo nell’ambiente di lavoro, in cui più persone si trovano a dividere uno spazio più o meno ristretto, trovandosi a intessere relazioni ogni giorno, arrivando inevitabilmente a fare paragoni, valutazioni personali e non. I sentimenti sono qualcosa di inevitabile, tuttavia se in alcuni casi l’invidia può avere effetti distruttivi, l’autrice ritiene che può far scaturire anche una competizione sana, che spinge al miglioramento di sé e dunque apporta beneficio al lavoro stesso e all’azienda. Una ricca serie di esempi e consigli per migliorare l’autostima sono indirizzati in particolar modo ai menagers e ai dirigenti di azienda come aiuto nell’impostazione del lavoro.

ISBN: 978-88-7325-441-6

Formato cm 14,5×21, 232 pagine 

Prezzo: 14,50 €

Richieste e Commenti